Stoccaggio e Recupero di inerti

CTR SOC. COOP. S.P.A. esegue operazioni di trattamento (con annesso deposito preliminare/messa in riserva) di rifiuti speciali non pericolosi e inerti per lo più provenienti dall'attività di costruzione e demolizione (come macerie, sabbia, terra, asfalto, pietrisco e tutto ciò che di più comune si trova nell'edilizia).

Questi materiali vengono trattati, selezionati e/o frantumati per separare le differenti componenti del rifiuto.

Le priorità di CTR sono quelle di:

1) garantire un elevato livello di tutela dell’ambiente e della salute dell’uomo;

2) limitare la produzione di rifiuti;

3) perseguire un utilizzo accorto, razionale ed efficiente delle risorse naturali, in particolare privilegiando il riutilizzo dei materiali, rispetto all’utilizzo di materie prime ottenute dallo sfruttamento di risorse non rinnovabili (ghiaie, sabbie);

4) azzerare il fattore discarica cernendo e recuperando ogni singola frazione dei rifiuti.

Per raggiungere lo scopo è necessario:

1) definire, fin dalla fase di progettazione, per ogni tipo di opera e intervento, le modalità di gestione dei materiali inerti generati, privilegiando sempre le attività di riciclo e recupero;

2) offrire garanzie sui materiali destinati al riutilizzo, in modo tale che essi presentino caratteristiche tecniche, chimiche e fisiche tali da non determinare rischi per la salute dell’uomo e per le matrici ambientali interessate.